Bisogna pagare per una domanda di autorizzazione ESTA?

Valutazione: 4.07 45 voti
Bisogna pagare per una domanda di autorizzazione ESTA?

Una delle domande poste più frequentemente dalle persone che vogliano ottenere un'autorizzazione di viaggio negli Stati Uniti riguarda la gratuità della domanda ESTA. Ovviamente, come si vedrà a seguire, questa domanda non è gratuita dovendo logicamente pagare le spese amministrative obbligatorie. Per meglio comprendere il costo di una domanda ESTA ecco delle spiegazioni dettagliate.

 

Perché la domanda ESTA è a pagamento?

É assolutamente logico che la domanda di autorizzazione ESTA sia a pagamento. In primo luogo si tenga presente che quando era ancora necessario domandare un visto presso un'ambasciata statunitense venivano comunque addebitate delle spese amministrative. Si tratta quindi delle stesse spese da saldare al momento della convalida del questionario.

Infatti, una volta compilato, il questionario relativo alla domanda ESTA viene inviato alle autorità statunitensi incaricate di valutarlo e di dare una risposta cioè autorizzare o meno l'ingresso sul territorio statunitense. Lo studio delle pratiche porta via molto tempo ed è necessario pagare gli impiegati incaricati di questo compito. É quindi del tutto logico che tale costo si ripercuota sul richiedente.

 

Quanto costa una domanda ESTA?

Il costo di una domanda ESTA può variare da un sito ad un altro sebbene la quota versata alle autorità statunitensi sia sempre la stessa. Ma allora perché ci sono delle differenze così significative? Ciò dipende in particolare dalla qualità e dalla quantità di servizi offerti.

Sul nostro sito, per esempio, proponiamo una cifra abbordabile di soli 55€ comprendenti la possibilità di compilare il modulo in italiano con il nostro aiuto e la possibilità di modificare il modulo se si sono commessi degli errori.

 

Come pagare una domanda ESTA?

Sono disponibili varie modalità di pagamento delle spese relative alla domanda ESTA e, a seconda del sito, si potrà utilizzare una carta bancaria, un assegno o un bonifico. 

Bisogna però sapere che la domanda di autorizzazione non verrà trasferita ai servizi doganali statunitensi prima del ricevimento del pagamento. É quindi consigliabile privilegiare il pagamento per carta bancaria, tanto più che si tratta di un sistema di pagamento securizzato.

É comunque bene verificare la sicurezza del sito su cui viene effettuato il pagamento: l'indirizzo del sito deve avere come prefisso "https" oppure deve riportare un simbolo rappresentante una catena.

 

Si deve pagare ad ogni viaggio?

Non è necessario pagare la domanda ESTA per ogni viaggio negli Stati Uniti. Una volta ottenuta, infatti, l'autorizzazione di viaggio sarà valida per una durata di 2 anni e per tutti i futuri viaggi negli USA di durata inferiore ai 90 giorni.

Scaduto il periodo di validità, si dovrà ripetere la pratica e quindi pagare nuovamente le spese.

 

Esiste un modo per non pagare la domanda di autorizzazione ESTA?

Alcune persone si chiedono certamente se sia possibile non pagare per effettuare una domanda di autorizzazione ESTA e beneficiare eccezionalmente di una forma di gratuità. La risposta a questo dubbio è sfortunatamente negativa perché qualsiasi viaggiatore con destinazione gli Stati Uniti ha l’obbligo di pagare le spese relative al trattamento della propria domanda.

Come spiegato in precedenza questo costo corrisponde prima di tutto alla copertura delle spese di trasferimento della domanda alle autorità statunitensi ed al finanziamento del suo studio completo da parte di queste ultime. Anche se il dispositivo è elettronico e quindi meno oneroso, richiede comunque di pagare gli stipendi degli agenti incaricati delle verifiche necessarie da farsi su alcune pratiche dubbie.

Analogamente, non è possibile beneficiare di promozioni o di tariffe specifiche a seconda della situazione individuale. Il costo rimane invariato per tutti in uno spirito di piena uguaglianza. Lo stesso vale per le domande di gruppo così come per le domande di ESTA per i bambini. Ogni domanda deve essere pagata individualmente anche se viene fatta contemporaneamente alla domanda del viaggiatore principale o del genitore.

Non esiste quindi nessuna possibilità di non pagare la propria domanda di ESTA. È comunque importante considerare che il dispositivo ESTA è in ogni caso molto più economico rispetto ad una domanda di visto tradizionale. Bisogna infatti mettere in conto per una domanda di visto un costo fra i 130€ e i 260€ a seconda della situazione del richiedente mentre per l’autorizzazione ESTA il costo solo raramente supera i 70€.

È quindi molto più interessante da un punto di vista finanziario effettuare questa domanda di autorizzazione al viaggio online piuttosto che perdere tempo e denaro richiedendo un visto presso un’ambasciata.

Fare la propria domanda ESTA