Come fare per rinnovare l’autorizzazione ESTA?

Come fare per rinnovare l’autorizzazione ESTA?

Avete già approfittato del dispositivo ESTA per recarvi negli Stati Uniti in occasione di un precedente viaggio e desiderate recarvi di nuovo verso questa destinazione? Sappiate che in questo caso potete semplicemente rinnovare la vostra autorizzazione al viaggio. Per sapere come fare e in quali casi effettuare il rinnovo dell'ESTA ecco alcune spiegazione ed alcuni consigli pratici.

 

L’autorizzazione ESTA in sintesi

Il sistema di autorizzazione al viaggio ESTA è stato messo in opera nel 2009 allo scopo di semplificare le pratiche dei viaggiatori che desiderano recarsi negli USA. Finalizzata anche a rinforzare la sicurezza del paese, l'autorizzazione ESTA è una pratica online che consiste nel riempire un semplice questionario di domanda di autorizzazione al soggiorno.

I cittadini di uno dei 38 paesi membri di questo dispositivo che si rechino negli Stati Uniti per un soggiorno di meno di 90 giorni possono approfittarne e sono quindi esentati dalla domanda di visto tradizionale e potranno utilizzare l’autorizzazione ottenuta per due anni.

 

Quando effettuare il rinnovo del proprio ESTA?

Come abbiamo appena detto, la durata di validità della propria autorizzazione ESTA è di due anni. Logicamente non dovete quindi rinnovare il vostro ESTA per questi due anni visto che la vostra autorizzazione è utilizzabile per tutti i viaggi più brevi di 90 giorni in questo periodo. Una volta passata la scadenza dovrete ovviamente fare una nuova domanda.

Ma in alcuni casi dovrete effettuare un rinnovo del vostro ESTA prima della fine del periodo di validità di due anni. Per esempio se il vostro numero di passaporto è cambiato a seguito di un rinnovo o alla perdita del vecchio passaporto elettronico o biometrico. In questo caso sarà necessario effettuare una nuova domanda di ESTA. Lo stesso vale se la vostra situazione familiare è cambiata (matrimonio, divorzio…) o se avete cambiato cittadinanza o sesso.

Riassumendo si può dire che se una delle domande che riguardano l’ultima parte del formulario dà luogo ad una riposta diversa da quella che avete dato in occasione della vostra prima richiesta, dovete rinnovare la vostra domanda di ESTA prima di recarvi negli Stati Uniti.

 

Quale procedura seguire per effettuare il rinnovo dell’ESTA?

Per rinnovare una domanda di autorizzazione ESTA dovete molto semplicemente riprendere integralmente la procedura iniziale. Per farlo non siete obbligati ad utilizzare il sito nel quale avete effettuato la vostra prima domanda. Troverete un questionario in italiano nel nostro sito.

Proprio come in occasione della vostra richiesta iniziale dovrete rispondere a tutte le domanda poste ed effettuare un pagamento per il trattamento della vostra richiesta e delle spese di dossier. Prendetevi il tempo di rileggere integralmente le informazioni che avete inserito per evitare di commettere errori e poi convalidate la domanda.

Riceverete quindi una risposta per e-mail dai servizi dell’immigrazione statunitense in un tempo massimo di 72 ore.

 

Il rinnovo dell’autorizzazione ESTA è a pagamento?

Vi chiederete senz’altro se si debbano pagare nuovamente le spese relative alla nuova domanda di ESTA nel caso in cui la precedente sia semplicemente arrivata a scadenza o se ci sono soltanto alcune informazioni da correggere nel dossier, e la risposta è sì visto che il costo del rinnovo dell’autorizzazione ESTA è esattamente lo stesso della domanda iniziale.

Quando si rinnova la domanda, infatti, le autorità statunitensi che controllano i passaggi alla frontiera devono esaminarla proprio come la prima verificando e confermando le informazioni in essa contenute. Di conseguenza le spese necessarie allo studio della pratica e alla risposta data dovranno essere coperte.

Il solo cambiamento che non richiede un rinnovo completo dell’ESTA è quello relativo alla modifica dell’indirizzo e-mail: questo può essere aggiornato gratuitamente utilizzando il proprio numero di dossier.

 

Cosa fare in caso di rinnovo del passaporto?

Un’altra situazione che si può verificare riguarda il rinnovo del passaporto durante il periodo di validità dell’ESTA. È necessario anche in questo caso rinnovare la propria autorizzazione al viaggio? La risposta a questa domanda è ancora una volta affermativa.

Ricordiamo infatti che l’ESTA viene associata per via informatica al passaporto e quindi al numero dello stesso. Se si ottiene un nuovo passaporto che ha un numero differente si sarà obbligati a rinnovare anche l’autorizzazione ESTA fornendo l’indicazione di questo nuovo numero di passaporto e rendendo così possibili i controlli.

Ciò vale sia nel caso in cui il passaporto venga rinnovato in seguito allo smarrimento dell’originale che in caso di rinnovo per scadenza.

Il vantaggio è che la nuova autorizzazione ESTA sarà valida ancora una volta per due anni a partire dal suo rilascio.

Fare la propria domanda ESTA