Aggiornare il proprio certificato ESTA

Aggiornare il proprio certificato ESTA

Sia che abbiate bisogno di rinnovare la vostra domanda di ESTA perché la vostra prima autorizzazione non è più valida o che semplicemente desideriate modificare alcune informazioni che vi riguardano dopo aver riempito il vostro modulo, è talvolta necessario aggiornare il proprio certificato ESTA. Vi spieghiamo ora nel dettaglio come procedere e come aggiornare rapidamente questo certificato, in entrambi i casi.

 

Aggiornare il proprio certificato ESTA per correggere un errore o modificare un’informazione

Avete già riempito una prima volta la vostra domanda di autorizzazione ESTA online ed è stata convalidata da voi stessi ma vi siete accorti che avete commesso un errore riempiendo il modulo? Niente panico, potete modificare queste informazioni in qualunque momento e quindi aggiornare il vostro certificato ESTA.

Per farlo vi basta andare nel sito in cui avete effettuato la domanda muniti del vostro numero di dossier, numero da conservare proprio in caso di necessità di modifica, che vi permetterà di accedere di nuovo  al modulo in cui potrete modificare i campi che richiedono un aggiornamento. Una volta riconvalidata, la vostra domanda sarà di nuovo studiata dalle autorità statunitensi e dovrete attendere di ricevere una nuova attestazione tramite e-mail.

Questo tipo di modifica funziona anche se desiderate riutilizzare la vostra autorizzazione ESTA per un nuovo viaggio che abbia luogo durante il suo periodo di validità di due anni. Ma attenzione! Alcune modifiche, come il numero di passaporto o lo stato civile, richiedono una nuova richiesta completa.

 

Aggiornare il proprio certificato ESTA dopo la scadenza di validità dell’autorizzazione

Se la vostra domanda di ESTA risale a più di due anni e desiderate recarvi nuovamente negli Stati Uniti o se il vostro stato civile o il vostro numero di passaporto sono cambiati, dovete effettuare una nuova richiesta sbrigando l’intera pratica. Non è infatti possibile effettuare un semplice aggiornamento del certificato.

Per farlo è inutile recarsi nel sito utilizzato in origine: trovate in questo caso un modulo in italiano nel nostro sito. Proprio come avete fatto per la domanda di certificazione iniziale, dovrete munirvi del vostro passaporto biometrico la cui validità deve ovviamente coprire l’intera durata del vostro soggiorno negli Stati Uniti.

È importante sapere che anche se avete ottenuto la vostra certificazione senza problemi in occasione della prima domanda, potreste ottenere un rifiuto questa seconda volta. Dovete quindi essere molto attenti quando compilate questo modulo e badare a rispondere alle domande che vi vengono poste il più sinceramente possibile.

Il vostro certificato ESTA vi sarà notificato per mail entro un tempo massimo di 72 ore dopo la vostra domanda sebbene generalmente la risposta delle autorità statunitensi sia ancora più rapida. In caso di rifiuto, potrete effettuare una nuova domanda 10 giorni dopo tale notifica.

Fare la propria domanda ESTA